di Roberto Ovi

Mi chiedo se i cosiddetti renziani locali siano d’accordo con le affermazioni attribuite ad uno dei loro maggiori rappresentanti locali.

A puro titolo di cronaca ricordo quanto riferì alla stampa il coordinatore locale dei renziani Dr. Diego Filippini, in occasione delle elezioni primarie interne PD tra Bersani e l’allora Sindaco di Firenze:

E’ arrivato il momento di sostituire tutti coloro che ci hanno guidato nel baratro. Sono convinto che un rinnovamento della classe politica possa essere di grande giovamento alla nostra società… Ci impegneremo affinché a livello locale si giunga ad un taglio dei costi della politica che ci permetta di gravare meno sulle spalle dei cittadini, che adesso vedono ridotti i loro introiti a causa della crisi, mentre le tasse continuano ad aumentare quotidianamente. Non è giusto” (cfr. cronaca locale del quotidiano “La Nazione” del 8.11.2012).

Mi verrebbe da chiedere al Dr. Filippini se sia soddisfatto dell’eventuale rinnovamento espresso dal PD e dai renziani a livello locale.

Condivide, ad esempio, queste discutibili dichiarazioni? E’ soddisfatto di come opera Flavio Zazzeri come capogruppo di maggioranza e come membro del Consiglio di Amminnistrazione di Rama SpA? Ma le società partecipate di dubbia utilità non andavano chiuse?

Ed a proposito di tasse, lo sapeva il Dr. Filippini che il piano economico finanziario sul ciclo dei rifiuti elaborato dalla società gestrice SEI TOSCANA, partecipata dal COSECA comporterà un aumento dei costi del 12 per cento?

http://www.seitoscana.it/servizi-ecologici-integrati-toscana

Legga qui se non ci crede:

http://www.halleyweb.com/c053015/mc/mc_attachment.php?x=61&mc=17101

Io sarei di molto, ma di molto arrabbiato…

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA