LA NAZIONE

08 aprile 2015

 


 

Ex magazzini dell’Agraria: «Sembrano ruderi bellici»

 


 

Sono passati oltre tre anni ormai da quando venne abbattuta una parte dell’immobile ubicato su viale Martiri della Niccioleta un tempo utilizzato quale magazzino-deposito di grano e di altri cereali prodotti dalla ex Azienda Agraria. Sulla base del progetto iniziale al suo posto doveva sorgere un parcheggio riservato alle auto sia ai residenti della nuova edificazione che ai non residenti, come indicato nel programma degli interventi riguardanti le opere di urbanizzazione primaria e secondaria. Dal momento del primo abbattimento tutto però si è fermato e il moncone dell’ex magazzino rimane in piedi e sembra più un rudere di guerra che non un cantiere edile. Oltretutto non è da escludere che abbattuto a metà come allo stato attuale non abbia i necessari requisiti di staticità offrendo ampi margini di pericolosità come del resto prevedibili dalla recinzione installata a protezione dei passanti. Giuste a questo punto le lamentele dei cittadini preoccupati per il tempo ancora occorrente per ripristinare l’ambiente. «Quanto tempo si deve ancora attendere prima di vedere sistemata l’area sulla base del progetto iniziale? Possibile che a distanza di così tanto tempo il Comune non sia ancora intervenuto per invitare a sanare un colpo d’occhio che sa tanto di degrado ambientale?».

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA