CORRIERE DI MAREMMA

Rassegna stampa quotidiana della Provincia di Grosseto

2013-08-08

 

 

PANORAMA POLITICO

Cara la mia acqua, prezzi alle stelle Grosseto tra le dieci che pagano di più

 

 

 

GROSSETO

Cara la mia acqua, ormai preziosa come l’oro. Negli ultimi 6 anni infatti, il costo dell’acqua non ha fatto che aumentare in Toscana: +50,6% di media a fronte di un incremento su scala nazionale del +33%. E Grosseto tocca un ragguardevole +49,8%. Tariffe fuori controllo a Carrara (+93,4%) e Lucca (+70,8%) ma incrementi a due cifre si registrano ovunque: Massa (+64,3%), Grosseto e Siena (+49,8%), Pisa (+48,6%), Firenze, Pistoia e Prato (+44,6%), Livorno (+39%), Arezzo (+36,6%) Aumenti importanti anche nell’ultimo anno: nel 2012 rispetto al 2011, le tariffe sono cresciute su base nazionale in media del 6,9%, in Toscana addirittura del 9%. Incrementi maggiori a Lucca (+34,2%) e Carrara (+17,7%). Non solo in Toscana, ma a livello nazionale, Firenze, Pistoia e Prato sono le città in cui l’acqua per uso domestico costa di più, con una spesa media annua di 509 euro, addirittura 399 euro in più di quanto la si paga a Isernia, città in cui il servizio costa meno a livello nazionale. I dati dell’annuale indagine realizzata dall’Osservatorio Prezzi & Tariffe di Cittadinanzattiva raccontano di tariffe ormai arrivate alle stelle. In un anno una famiglia sostiene in media una spesa di 310 euro per il servizio idrico integrato. L’attenzione si è focalizzata sul servizio idrico integrato per uso domestico: acquedotto, canone di fognatura, canone di depurazione, quota fissa (o ex nolo contatori) e i dati sono riferiti ad una famiglia tipo di tre persone, con un consumo annuo di 192 metri cubi di acqua, e sono comprensivi di iva al 10%. In generale, il caro bollette viaggia più spedito al Centro (+47,1% rispetto al 2007, +9% rispetto al 2011). Seguono le regioni del Nord (+32,1% rispetto al 2007, +5,2% rispetto al 2011) e il Sud (+23,8% rispetto al 2007, +8,5% rispetto al 2011). A livello nazionale, a fronte di una spesa media annua pari a 310 euro, in Toscana il servizio idrico integrato ha costi molto superiori (470 euro), risultando la regione più cara d’Italia. Inoltre, oltre a Firenze, Pistoia e Prato, anche Arezzo, Grosseto, Siena, Livorno e Pisa figurano tra le 10 città dove il servizio costa di più a livello nazionale.

 

 

 

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA