Un Commento a “Sarà davvero un addio o…”

  • Roberto Ovi says:

    Continuo a pensarla alla solita maniera.
    Massa Comune non deve fare un lotta ideologica alle Società della Salute che aveva, tra i propri scopi, quello di riunire sotto un’unica regia tutte le associazioni, aziende ed enti che erogano servizi alla persona.
    Il rischio è quello che vi accusino demagogicamente di esser contrari all’assistenza territoriale dei soggetti deboli ed in stato di bisogno, trascurando, volutamente, possibili altre finalità recondite legate agli incarichi, ai relativi rimborsi, al controllo politico amministrativo sulle associazioni non profit e del privato sociale e sui finanziamenti nazionali e regionali legati all’erogazione di questi servizi.
    La battaglia è chiedere conto alla Società della Salute “Colline Metallifere” di quanto fatto dal 2004 ad oggi nel campo dell’organizzazione e gestione dell’assistenza socio sanitaria assistenziale post ospedaliera.
    Sono stati costituiti i percorsi di continuità assistenziale tra ospedale e territorio? Sono stati costituiti i Punti Unici di Accesso (PUA) e le Unità per la Valutazione Multidisciplinare?
    Oppure è stata creata tanta burocrazia inutile e ridondante, come chiaramente evidenziato da una relazione del 2010 della Sezione Regionale di Controllo della Corte dei Conti per la Regione Toscana?

    Dopo l’ottima interpellanza sull’Ospedale Sant’Andrea, vi invito a focalizzare la vostra attenzione su questi fatti, la cui verifica, immagino, potrebbero risultare sgradita al Sindaco Lidia Bai ed al Presidente della Società della Salute “Colline Metallifere” Luciano Fedeli.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA