Archivi per la categoria ‘Incontri’

 

tratto da “La Nazione” del 13.03.2016

mc13032016clicka per ingrandire

 

Venerdì 11 Marzo si è tenuta l’annunciata assemblea pubblica di Massa Comune;  l’assemblea si è svolta con una buona partecipazione di pubblico sempre ovviamente in relazione a quelle che sono le normali affluenze ad incontri di tipo politico .

Purtroppo devo rilevare che agli incontri di questa natura così come quelli in  campagna elettorale di qualunque corrente politica, sono pressochè disertati dai ragazzi giovani ormai  delusi e quindi disinteressati anche della vita amministrativa del proprio paese.

E’ sufficiente vedere la percentuale dei votanti alle primarie delle principali città, per capire quanto poca sia la partecipazione.

Fatta questa doverosa precisazione, l’Assemblea è stata introdotta dal Sottoscritto che ha tenuto a ribadire e chiarire quanta disponibilità sia stata data da tutti i componenti  della Lista Civica per affrontare e tentare di risolvere i problemi maggiori che stanno condizionando la vita di Massa senza purtroppo ricevere alcun cenno di accettazione da parte dell’Amministrazione che il Sindaco contrabbanda con impossibilità a dialogare con chi li querela.

Mi sono soffermato ad evidenziare la condizione assai critica del bilancio del comune che a fine 2014 presentava una voce di utilizzo mutui e anticipazioni di cassa di circa 7.000.000 di euro di cui paghiamo grossi interessi passivi ed un netto calo delle entrate contributive che deve necessariamente essere esaminato distinguendo casi di forzata morosità da casi di furbesca inadempienza e non ho esitato a dire che la situazione finanziaria, vista anche la prospettiva a breve (cause pendenti) deve essere definita purtroppo “pericolosa”.

E’ stato inoltre necessario evidenziare , parlando di mancata collaborazione, che le Commissioni Consiliari , di cui partite bene solo la n.2 e 6, di fatto sono arenate ad eccezione della sei che Lucia Meucci (Presidente) convoca con regolarità ma seguita solo dall’Assessore Paperini che pare una voce fuori dal coro.

Di fatto i componenti le commissioni di estrazione PD (con pochissime eccezioni) disertano praticamente con regolarità le commissioni boicottandole o non convocandole.

Ho affrontato anche le tematiche delle società partecipate e visti gli straordinari risultati negativi che queste stanno ottenendo, non possiamo che proporre di prenderne le dovute distanze.

Da parte di MC, Lucia Meucci è intervenuta ribadendo il lavoro che stà portando avanti con la commissione 6, ha evidenziato pecchè pesanti nella gestione della promozione turistica riproponendo ancora una volta la realizzazione di un sito adeguato ed infine ha preannunciato un progetto in favore delle scuole di Massa che a breve andrà a presentare.

Ha seguito l’intervento di Gabriele Galeotti sui lavori pubblici; Gabriele ha commentato alcuni lavori più importanti quali la piazzetta alla fine di via Maremma, la palestrina vicino all’ITI, esprimendo commenti esclusivamente tecnici con osservazioni sulle problematiche ad essi connesse. Ha chiuso l’intervento con la spiegazione chiara ed attesa dal pubblico sullo stato dell’arte della questione area Molendi, spiegazione in cui è intervenuto anche il Geom. Grisanti a chiarire l’opportunità di una possibile presa di posizione di tipo popolare presso la Corte dei Conti.

Ha fatto seguito un intervento di Federico Montomoli che ha riportato con chiarezza numeri, date e delibere relative al caso Ex Agraria che non lasciano scampo. Rimane un buco economico notevole non corrisposto dall’Impresa in relazione alle opere non eseguite ed alle opere scomputate/non scomputabili; una considerazione oltretutto che porta a non comprendere assolutamente la motivazione di tale trattamento confrontato con casi similari.

Il tempo purtroppo non ha consentito molto altro se non alcuni interventi del pubblico interessato; si è discusso sul problema profughi, accennato e rinviato ad un prossimo nuovo incontro così come del problema “abbandono delle frazioni”.

I cittadini provenienti dalle frazioni ovviamente assai interessati, non hanno potuto far altro che richiedere ulteriore assemblea per trattare i loro numerosi problemi.

In finale di assemblea il Geom. Grisanti ha dato tutta una serie di aggiornamenti legali in tema di gestione del territorio che hanno interessato la platea.

Un assemblea che giudico positiva soprattutto perchè non caduta in polemica spicciola ma svoltasi all’insegna della propositività e che apre un discorso che deve essere ripreso con i cittadini.

Grazie di cuore a tutti coloro che hanno partecipato.

Se hai partecipato, avrai il piacere di partecipare ancora; se non hai partecipato e ti sei informato, la prossima volta sarai felicissimo di essere dei nostri.


Grosso 14.10

 

 

 

LOCANDINA 11.04 copia

 

 


Entra
Commenti recenti
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA