Archivi per la categoria ‘Consigli Comunali’

audio

Ci risiamo: il Sindaco di Massa Marittima ha nuovamente convocato il Consiglio Comunale IN MODO ILLEGITTIMO.

Lunedì 20 Novembre, si era svolta una seduta regolarmente prevista [ma senza seconda convocazione].

La discussione si era protratta fino al pomeriggio quando è stata sospesa per la mancanza del numero legale (se ne’era andata una di loro, il Consigliere di Maggioranza CIONINI).

Alcuni punti erano già stati esaminati e votati: MA NON TUTTI, anzi una minima parte!!!

Di conseguenza, il Sindaco ha annunciato che quello stesso Consiglio sarebbe ripreso IN SECONDA CONVOCAZIONE tre giorni dopo (ovvero sarebbe proseguito).

Ha disposto che, agli assenti, fosse data notizia di quanto deciso: il tutto è registrato e dovrà essere verbalizzato.

Ma quello stesso Consiglio non è mai ripreso.

Per contro, ne è stato convocato UN ALTRO EX NOVO e, per di più, URGENTE.

La convocazione ci è giunta con le 24 ore di anticipo previste per l’urgenza.

MA NON C’ERA NESSUNA URGENZA!!!

Nessun atto formale l’ha sancita e motivata!

Nessuno ne ha dato conto alle Forze di Minoranza, nemmeno con una telefonata ai Capigruppo che avrebbero potuto riunirsi per dibatterne.

Almeno i Capigruppo avrebbero dovuto saperne le ragioni BEN PRIMA DELLA DISCUSSIONE IN CONSIGLIO, quando non ci sarebbe più stato modo di contestarle e/o correggerle nell’interesse pubblico!

IO, COMUNQUE, CREDO DI SAPERE LA RAGIONE DI TUTTA QUESTA FRETTA E STO PREPARANDO UN ESPOSTO DA INVIARE IL PROCURA: L’ENNESIMO, PURTROPPO (quando possibile ne parlerò).

In più, nella convocazione successiva, Giuntini HA DIMENTICATO DI INSERIRE MOLTI DEI PUNTI NON DISCUSSI il 20 Novembre, tra cui una Mozione e numerose Interrogazioni delle Opposizioni.

Ma era OBBLIGATO – per Legge, Statuto e Regolamento di CC – a porle in discussione al Consiglio immediatamente successivo alla presentazione delle medesime!!!

NON POTEVA’ RIMANDARLE (si vedano gli arti. 46, comma 4 e 51, comma 2, del Regolamento per lo svolgimento del Consiglio Comunale)!!!

Per contro, ha inserito allegramente all’odg NUOVI ARGOMENTI, per i quali la documentazione non ci è giunta nei termini previsti.

FA SEMPRE COME GLI PARE (senza poterselo permettere), COSTANTEMENTE NEL DISPREGIO DELLE REGOLE!!!

VA DA SE’ CHE IL CONSIGLIO SUCCESSIVO (convocato per il 22 ma andato deserto – l’unico Consigliere presente era lo scrivente), quello tenutosi il 23 in seconda convocazione, NON ERA LEGITTIMO E NON POTEVA TENERSI.

Il Prefetto [che è stato prontamente avvisato] avrebbe il dovere di BEN COMPRENDERE che cosa stia succedendo a Massa Marittima e di muovere al riguardo, anche supportando l’azione di controllo posta in atto – con estrema fatica – dalle Forze di Minoranza: MA PARE NON VOGLIA FARLO…

Le Forze di Minoranze sono lasciate sole e non possono far altro che gridare inutilmente; vengono tolte loro anche i pochissimi strumenti previsti dalla Legge!

La Democrazia è davvero un MIRAGGIO…!!!

Giuntini è costretto a deliberare tutto in seconda convocazione perché non ha più i numeri per governare e non controlla più i suoi Consiglieri.

Di questi, almeno due disertano regolarmente le sedute: SPADINI e SIMONI.

Altrettanti, SALVADORI e CARLI, sono pressoché inesistenti.

GUAZZINI pare essere Consigliere di un altro Comune…

Inoltre, ben due dirigenti nominati dal Giuntini se ne stanno andando dal Comune: il Ragioniere Capo DONATI ha rassegnato le dimissioni e il Responsabile del Settore 1 Amministrativo ha annunciato che, dal 1° Gennaio 2018, tornerà all’Unione di Comuni (era in comando).

A TUTTO CIO’ SI AGGIUNGANO LE NUMEROSISSIME ALTRE QUESTIONI (CHE SOLO IN MINIMA PARTE CREDO CHE IL PREFETTO CONOSCA) – TALUNE ESTREMAMENTE PREOCCUPANTI – CHE MINACCIANO IL NOSTRO COMUNE E LA SERENITA’ DI NOI TUTTI.

In estremas sintesi, Giuntini e Co. (ben pagati da tutti noi) ci stanno portando alla deriva definitiva…

Hanno straziato la nostra Città e l’hanno vigliaccamente spremuta come un limone, togliendole anche le ultime risorse rimastele…

A chi è chiamato ad amministrarla NON INTERESSA NULLA DI NULLA delle drammatiche condizioni in cui versa: talvolta, addirittura, pare che il Sindaco e gli Assessori non si accorgano del declino socioeconomico e del degrado (anche morale) ai quali ci hanno relegato e nei quali ci hanno fatto sprofondare.

Sembra che vada tutto bene ed hanno pure il coraggio di farlo scrivere sui giornali…

C’è da dire loro solo una parola: VERGOGNA!

L’unico scopo della Politica di Partito è rimasto quello di procurare profitti di vario genere a sé stessa e ai suoi squallidi esponenti, quand’anche in danno del supremo interesse collettivo.


scimmiette OK copia

Il 2 Maggio scorso, 32 giorni oltre il limite consentito, è stato portato in approvazione il bilancio di previsione 2017 con annessi programmi di lavori pubblici nel triennio 2017-2019, programma delle alienazioni, prezzi di cessione 
aree PEEP etc. etc,

Ho ritenuto opportuno – in quella sede – cercare di promuovere una serie di riflessioni sullo stato del nostro Comune partendo da quanto  riportato nel documento di programmazione, focalizzando l’attenzione su un invecchiamento forte della popolazione dovuto alla fuga dei giovani, il tutto legato alla totale mancanza di nuovi posti di lavoro.

Ho cercato di evidenziare tutti i riflessi negativi che la mancanza di lavoro stà causando passando poi a sottolineare come il programma delle opere pubbliche abbia una minima possibilità di essere attuato essendo legato al reperimento o di fondi pubblici assai poco probabili nelle quantità scritte o alla vendita del patrimonio che da anni è sul mercato senza alcuna possibilità di vendita se non per piccole entità.

Quanto evidenziato è poi condito con un bilancio di previsione ingessato con investimenti diretti del Comune pari a ZERO.

Aggiungo che il nostro Comune, dal 2012 ad oggi, ha dovuto far ricorso a numerose anticipazioni di cassa che – sul fronte degli interessi passivi – impegnano per circa 200.000 euro/anno.

Davanti a questo quadro inquietante, era nei miei pensieri coinvolgere un pò tutto il Consiglio in una discussione serena e franca, da cui far scaturire qualche proposta operativa di medio lungo termine.

In realtà, a parte una domanda rivoltami dal Consigliere Cionini, la maggioranza è rimasta in silenzio fino all’arringa finale del loro Capogruppo che con uno stile tipicamente SANIano, ha evitato la discussione sostenendo che il nostro andamento è in linea con quello nazionale e che Massa Comune ingigantisce i problemi ed anzi ostacola lo sviluppo del paese.

Ovviamente non posso non sottolineare che questo atteggiamento di girare con il prosciutto sugli occhi di fronte ad attività che chiudono o programmano di chiudere, a giovani diplomati o laureati che regolarmente se ne vanno è un suicidio allucinante.

Avrei dovuto in quella occasione concludere con un’espressione che ho evitato e che uso in questo post:

personalmente vivo serenamente ogni giorno, il problema è dei giovani compresi i figli di coloro che siedono sui banchi della maggioranza; se continuano a non voler vedere cosa ci succede intorno andranno ben poco lontano.

Concludo evidenziando che ogni giorno per strada ascolto lamentele di ogni genere, ma nessuno si espone nè protesta; io e non solo io ci metto la faccia ogni giorno a favore dei cittadini, ma è giusto che contini a farlo se nessuno mi sostiene pubblicamente?

Chi amministra non informa, contrasta chi lo fà  e alla fine la non conoscenza dei fatti da parte dei cittadini fà il loro gioco.

Buona fortuna a tutti.

Per dirla in rima.

Tanto per cambiare, era stato convocato in modo irregolare.

Con una mail PEC inviataci alle 19.29 di oggi, siamo stati avvisati dell’annullamento del Consiglio Comunale che si sarebbe dovuto tenere alle 21.00.

Grazie del preavviso di oltre un’ora e mezzo.

Un’ora e 31 minuti, per l’esattezza…

CONSIGLIO COMUNALE
n.23 del 11.10.2016

 

Alle ore 21:00 di Martedì 11/10/2016 nell’apposita Sala Consiliare del Comune di Massa Marittima è convocato il Consiglio Comunale per trattare il seguente ordine del giorno:

  1. Surroga del Consigliere dimissionario Luca Santini
  1. Approvazione verbali sedute precedenti
  1. Presa d’atto del perimetro del territorio urbanizzato ai sensi dell’art. 224 della L.R.T. n. 65/2014
  1. Rilascio fideiussione a favore dell’Istituto per il Credito Sportivo a garanzia del mutuo richiesto dall’A.S.D. Massa Valpiana per interventi di manutenzione straordinaria e nuove realizzazioni
  1. Rilascio garanzia fidejussoria all’Associazione Circolo Tennis Massa Marittima per l’assunzione di un mutuo finalizzato al rifacimento del campo da tennis scoperto in Loc. Parco di Poggio a Massa Marittima
  1. Nomina di un nuovo componente nelle Commissioni Consiliari nn. 1, 4 e 5 in sostituzione del dimissionario consigliere Gabriele Galeotti
  1. Nomina di un nuovo componente nelle Commissioni Consiliari nn. 1, 2 e 3 in sostituzione del dimissionario consigliere Luca Santini
  1. Mozione del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 7866 del 18/05/2016 per impegnare l’amministrazione a esaminare le posizione contributive del sindaco, degli assessori, dei consiglieri in carica e di quelle delle ultime due legislature
  1. Mozione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12740 del 16/08/2016 in merito all’assegnazione di un indirizzo Pec al Segretario e ai dirigenti di settore
  1. Mozione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12920 del 18/08/2016 in merito alla revoca dell’incarico al P.M. Mario Zazzeri
  1. Mozione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 13028 del 22/08/2016 in merito all’incarico conferito allo Studio Tecne 2006
  1. Mozione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 13332 del 29/08/2016 in merito all’illuminazione pubblica di Via Badii
  1. Mozione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 14022 del 09/09/2016 in merito all’approvazione di un regolamento che disciplini le modalità di pubblicazione degli atti sul sito istituzionale
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti Lista Civica Massa Comune prot. n. 7867 del 18/05/2016 in merito alla variante/revisione degli strumenti urbanistici
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti prot. n. 8181 del 24/05/2016 in merito al danno economico arrecato a terzi da parte della Societa’ partecipata Amatur
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del Gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 8339 del 26/05/2016 in merito agli incarichi fiduciari affidati all’Arch. Pistolesi
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti Lista Civica Massa Comune prot. n. 9606 del 20/06/2016 in merito alla querela mossa da parte dell’Arch. Messina
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti Lista Civica Massa Comune prot. n. 9670 del 21/06/2014 in merito al rinnovo del contratto a tempo determinato a Elena Canestri
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 9964 del 26/07/2016 in merito agli incarichi conferiti per la realizzazione di corsi di formazione su Instangram
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 10847 dell’11/07/2016 sui controlli edilizio – urbanistico effettuati sull’immobile di Via Mascagni
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 10974 del 13/07/2016 in merito all’adeguamento dei parchimetri alle nuove disposizioni di legge
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 11116 del 18/07/2016 in merito a una cena privata svolta dal Rotary Club al complesso Le Clarisse
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 11198 del 19/07/2016 in merito ai risultati raggiunti dai Responsabili di Settore
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12114 del 02/08/2016 sull’affiancamento della pubblicità di Lirica in Piazza a quella del Supermercato Unicoop Tirreno
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12140 del 02/08/2016 in merito all’illuminazione delle Fonti dell’Abbondanza
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12254 del 04/08/2016 in merito ai soggetti che hanno versato un contributo economico a favore di Lirica in Piazza
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 12417 del 08/08/2016 in merito all’attività del Segretario Comunale
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 13698 del 05/09/2016 in merito alla cerimonia nuziale del 02/09/2016
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 13975 del 08/09/2016 in merito all’iscrizione del Sindaco nel registro degli indagati
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 14059 del 12/09/2016 sulle mozioni presentate e accolte a decorrere dal luglio 2014
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 14387 del 15/09/2016 a proposito di una foto pubblicata su un noto social network
  1. Interrogazione del Consigliere Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune prot. n. 14757 del 22/09/2016 a proposito di un fabbricato posto in Ghirlanda – Via Massetana Nord
  1. Comunicazioni del Sindaco

Massa Marittima   05-10-2016

cooltext209221322770139clicka per leggere

IL RUOLO DI COMPONENTE IL CDA DEL FALUSI

NON E’ COMPATIBILE

CON QUELLO DI CONSIGLIERE COMUNALE

Così come il 4 Luglio scorso, anche ieri si è tenuto un Consiglio Comunale ILLEGITTIMO.

Esattamente come la volta scorsa, infatti, NON TUTTI i Consiglieri in carica avevano ricevuto una regolare convocazione.

L’art.21 del Regolamento per lo svolgimento del Consiglio parla chiaro:

COMMA 5

L’avviso, con l’elenco degli argomenti da trattarsi, deve essere consegnato ai Consiglieri, mediante Posta Elettronica Certificata, almeno cinque giorni prima della data fissata per la prima riunione.

COMMA 9

Ciascuna proposta sottoposta all’esame del Consiglio deve, almeno cinque giorni prima della riunione, essere depositata negli uffici di segreteria unitamente ai documenti necessari per poter essere esaminata ed inviata ai Consiglieri a mezzo di posta elettronica certificata. Solo in caso di oggettivo impedimento dovuto a cause esterne i suddetti documenti potranno, in via eccezionale, essere inviati successivamente alla convocazione, ma comunque entro le 24 ore precedenti alla seduta. Alla proposta di delibera dovranno essere allegati in formato digitale tutti gli eventuali documenti richiamati quali parti integranti ed essenziali dell’atto di cui trattasi.


IL CONSIGLIERE CAPOGRUPPO BORELLI NON HA RICEVUTO ALCUNA CONVOCAZIONE, NE’ PER POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA NE’ CON ALTRO METODO AMMESSO DAL REGOLAMENTO.

I CONSIGLIERI DI MAGGIORANZA SONO STATI CONVOCATI CON LA MAIL NORMALE, OVVERO CON UN METODO NON PREVISTO PERCHE’ NON CERTIFICABILE.

NESSUNO DEI CONSIGLIERI HA RICEVUTO GLI ATTI NEI TERMINI PREVISTI.

TRA GLI ARGOMENTI ALL’ODG C’ERA UNA PROPOSTA DI DELIBERA CHE RICHIAMAVA ALTRE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE CHE, ALMENO ALLA DATA DELLA SEDUTA, NON ERANO STATE ANCORA PUBBLICATE ALL’ALBO PRETORIO.

Ciliegina sulla torta: alla mia uscita dall’aula, il Sig. Flavio Zazzeri si è alzato dal suo posto e mi è venuto incontro fino a poggiare il suo petto al mio in segno di sfida. Evidentemente voleva provocarmi affinché reagissi per potermi accusare di essere stato aggredito. Peccato che io non l’abbia fatto e che il ragazzo sia dovuto tornare al suo posto con la coda tra le gambe. Peccato anche che, quando eravamo faccia faccia, mi abbia pure minacciato. Davvero peccato…

CONSIGLIO COMUNALE DEL 28/29 LUGLIO 2016
• 

UNA MOZIONE  (clicka QUI)

DIECI INTERROGAZIONI  (clicka QUI)

 

 

CONSIGLIO COMUNALE
28.04.2016 ore 21,00

ORDINE DEL GIORNO

  

  1. Approvazione verbali sedute precedenti
  1. Conto di bilancio 2015 e atti connessi – approvazione
  1. Approvazione del piano economico finanziario 2016 relativo alla tassa rifiuti (TA.RI.)
  1. Modifiche al Regolamento COSAP
  1. Convenzione con il Comune di Monterotondo Marittimo per la gestione associata del servizio di segreteria
  1. Modifiche al Regolamento sulla Commissione Comunale di Vigilanza
  1. Mozione della Lista Civica Massa Comune affinché sia promossa la messa in liquidazione di Amatur
  1. Mozione della Lista Civica Massa Comune in merito alla nomina di Lucia Meucci ad assessore comunale
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti della Lista Civica Massa Comune in merito al piano di recupero dell’ex agraria
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti della Lista Civica Massa Comune in merito al comportamento degli uffici comunali sui titoli abitativi dell’ex agraria
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito alla testimonianza dell’arch. Messina
  1. Interrogazione del Consigliere Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito all’affidamento diretto per l’assegnazione di incarichi pubblici
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti della Lista Civica Massa Comune in merito alla legittimità dell’intero complesso edilizio “La Fenice”
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito al fatto che una delibera di giunta possa integrare e modificare un regolamento di competenza consiliare
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito alla propria funzione di controllo e verifica dell’azione amministrativa
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito ai risultati di gestione perseguiti e raggiunti dai dirigenti di settore
  1. Interrogazione del Consigliere Comunale Gabriele Galeotti del gruppo Lista Civica Massa Comune in merito alle vie legali adite dal comune di Massa Marittima avverso l’interrogante 
  1. Comunicazioni del Sindaco

tratto da “La Nazione” del 09.02.2016
.

giuntini09022016clicka per ingrandire

 

tratto da “La Nazione” del 30.01.2016

borelli30012016

clicka per ingrandire

 

tratto da “La Nazione” del 09.01.2016

consiglio09012016clicka per ingrandire

 

tratto da “La Nazione” del 31.12.2015

zazzeri31122015clicka per ingrandire

 

Non potendo contare neppure sui membri del suo stesso Gruppo, il Sindaco Giuntini ha deciso (lui che è un vero Democratico) di indire i Consigli Comunali anche in SECONDA CONVOCAZIONE.

Ciò affinché la maggioranza per deliberare potesse passare da 1/2 [6 Consiglieri] a 1/3 [4 Consiglieri] degli aventi diritto al voto.

Con questo metodo ha proceduto per le sedute del 26-28 OTTOBRE, 24-25 NOVEMBRE, 29-30 NOVEMBRE e 28-29 DICEMBRE.

Per quanto riguarda le prime 3 delle 4 sedute di cui sopra, quasi tutti i Consiglieri di Maggioranza NON SI SONO PRESENTATI in prima convocazione e il Consiglio – quando non annullato per colpa loro –  si è potuto tenere solo in seconda.

Circa l’ultima seduta, invece, evidentemente ritenendoci dei fessi, hanno pensato che pure noi – ieri sera – non ci saremmo presentati alla prima convocazione, immaginando che loro avrebbero fatto come di consueto.

E hanno tentato di giocarci un “simpatico” scherzetto di fine anno.

Furbi come Matteo Renzi, col preciso intento di coglierci in fallo per poi chissà cosa blaterare sulla stampa, SI SONO PRESENTATI pressoché al completo.

Peccato, però, che i 4 Consiglieri di Minoranza li stessero aspettando addirittura già seduti al loro posto…

Grandissima figura di M__atteo Renzi…

MontagneIERI UN CONSIGLIO COMUNALE INQUIETANTE

OVE IL PRESSAPPOCHISMO

DELL’AMMINISTRAZIONE GIUNTINI

HA SCALATO VETTE MAI RAGGIUNTE PRIMA


Entra
Commenti recenti
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA