Archivi per la categoria ‘AMATUR’

 

tratto da “La Nazione” del 03.02.2016

amatur03022016clicka per ingrandire


43-16 - MOZIONE AMATURclicka per ingrandire

 

Questi sono solo alcuni 
dei più recenti dati economici di AMATUR

 

----

 

Il Comune detiene una quota di partecipazione in AMATUR pari ad oltre il 30% del capitale sociale.

Come potevano il Sindaco BAI – prima – e il Sindaco GIUNTINI – dopo – non essere a conoscenza di un dissesto finanziario di tale portata che, oltretutto, perdura da oltre 5 anni?

Perché non sono mai intervenuti, come sarebbe stato loro preciso dovere?

Perché non hanno mai reso nota la situazione?

Perché sono sempre andati a braccetto con chi è stato causa del tutto?

E’ ragionevole supporre che abbiano fatto finta di non sapere nulla e driblato di proposito ogni nostra azione tesa a conoscere la verità dei fatti.

Ma, così facendo, quali posizioni avrebbero assecondato?

Anche se è facile intuirlo, non sappiamo di chi abbiano fatto gli interessi.

Sappiamo solo di chi NON li hanno fatti, ovvero della Collettività…

85-15 NTERROGAZIONE ORALE amatur copyclicka per ingrandire

258-15 INTERROGAZIONE ORALE - ancora su amaturclicka per ingrandire

Resi noti i brillanti risultati di AMATUR

il Presidente Alessandro Giuliani è stato eletto

RAGIONIERE DELL’ANNO 2005

tratto da “La Nazione” del 31.12.2015
.

Amatur31122015clicka per ingrandire

 

ragnaela_denaro

Se il comune cittadino avesse seguito sui giornali  le vicende relative alla questione AMATUR si sarebbe fatto l’idea che tra il Sindaco Giuntini e l’importante esponente della minoranza di “Massa Va Oltre” Alessandro Giuliani non corresse buon sangue…

http://i2.wp.com/www.massacomune.it/wp-content/uploads/2015/10/amatur.jpg

Niente di più falso. L’assemblea AMATUR si è svolta “regolarmente in ritardo” dopo una manfrina durata quasi un anno che è servita soltanto a posticipare quello che i nostri due falsi nemici sapevano da tempo ed hanno voluto consapevolmente occultare. Durante l’assemblea il Sindaco, a nome del Comune di Massa Marittima, che detiene il 30,26% delle quote e dell’Unione dei Comuni, che detiene il 10,33% delle quote, ha approvato il vergognoso bilancio 2014 della partecipata che fa registrare una perdita secca di circa 125.000 euro. Nulla sappiamo in merito alla gestione 2015 dato che non è stato presentato il bilancio provvisorio 2015 come invece sarebbe dovuto avvenire.

I rapporti tra il Comune di Massa Marittima e il Rag. Giuliani sono così stretti che il Sindaco ha caldeggiato ed ottenuto che egli stesso rappresentasse, insieme a Sandro Poli e Maria Angela Fusi, il Comune di Massa Marittima nel Consiglio di Amministrazione del Falusi lo scorso Gennaio…

http://i0.wp.com/www.massacomune.it/wp-content/uploads/2015/01/falusi18012015.jpg

Il dott. Cagnani, responsabile del Settore 2 del Comune, ha più volte affermato di non sapere nulla dell’AMATUR e di non essere in possesso dei documenti per i quali avevamo, invano, inoltrato regolare accesso agli atti. Alle nostre pressanti richieste rispondeva che i documenti avremmo dovuto chiederli direttamente al Giuliani, come se loro stessi non comunicassero affatto.

Stranamente, però, quando si tratta di approvare il bilancio della Farmacia Comunale, società partecipata al 100% dal Comune di Massa Marittima e amministrata dallo stesso Cagnani, chi chiama questi a svolgere le funzioni di Segretario? Ma il Rag. Giuliani naturalmente!

 

verbale assemblea farmacia 2015

clicka per ingrandire

 

 

carcere-mani copy copy


Il Comune di Massa Marittima
detiene una quota di partecipazione in
 AMATUR
 pari al 30,2575% del capitale sociale
 

AMATUR detiene anche un passivo di oltre 125.000 euro
e detiene scoperti di conto per oltre 96.000 euro.

Detiene anche oltre 70.000 euro di debiti tributari
e altrettanto è ciò che detiene in debiti verso i fornitori.

Detiene poi oltre 105.000 euro di debiti verso le Banche
e gli altri debiti vari che detiene superano i 30.000 euro. 

Quanti sono i debiti DETENUTI ? 

 

A.MA.TUR. srl
Statuto – Art.26 – Compensi degli Amministratori

Agli Amministratori, oltre al rimborso delle spese sostenute per l’esercizio delle loro funzioni, potrà essere assegnata una indennità annua complessiva, in occasione della nomina o con apposita decisione.

I soci possono anche determinare un importo complessivo per la remunerazione di tutti gli amministratori, inclusi quelli investiti di particolari cariche.

All’Organo Amministrativo potrà altresì essere attribuito il diritto alla percezione di un’indennità di fine rapporto di collaborazione coordinata e continuativa, da costituirsi mediante accantonamenti annuali ovvero mediante apposita polizza assicurativa.

30• 

Il Comune di Massa Marittima detiene
una quota di partecipazione pari al  30,2575%
del capitale sociale di AMATUR S.r.l.

AMATUR --- 2 copyclicka per ingrandire

 

AMATURREclicka per ingrandire

 

amatur_2

Sua Eccellenza Illustrissima et Reverendissima il Presidente Rag. Alessandro GIULIANI ha finalmente convocato l’assemblea dei Soci di AMATUR che si terrà oggi, 29 Dicembre 2015, alle ore 17,30, presso la Sala Consiliare.


In discussione il seguente odg:

Presentazione del bilancio al 31.12.2014 e lettura della nota integrativa

Approvazione del bilancio al 31.12.2014 e deliberazioni conseguenti in merito al risultato di esercizio

Esclusione di un Socio ai sensi dell’art.30 delle Statuto

Riduzione del Capitale sociale ai sensi dell’art.8 dello Statuto ex arti. 2482 e 2466 del Codice Civile

Rinnovo dell’Organo amministrativo

Provvedimenti ai sensi dell’art.2482 tra del Codice Civile e deliberazioni conseguenti

Varie ed eventuali.

 

Molti soci o ex soci di Amatur ci hanno contattato riferendoci di aver ricevuto una lettera dai legali della partecipata del Comune con la richiesta di provvedere al versamento delle quote sociali non regolarmente pagate partendo, in qualche caso, addirittura dall’anno 2011.

Come avevamo già messo in evidenza un anno fa, il bilancio di Amatur (2012 e 2013) stava in piedi [l’utile nel 2013 era di 987 euro] proprio perchè nella parte ricavi venivano conteggiati i contributi in conto esercizio che i soci dovrebbero versare ogni anno (circa 30.000 euro vedi tabella sotto).

http://i1.wp.com/www.massacomune.it/wp-content/uploads/2014/05/conto-economico-Amatur.jpg

Se andiamo però a vedere come era messa Amatur sul fronte crediti/debiti viene confermato che, di fatto, quei contributi NON venivano versati (vedi tabella sotto Crediti verso altri) e che, anzi, aumentavano di anno in anno (vedi tabella sotto Differenza).

http://i2.wp.com/www.massacomune.it/wp-content/uploads/2014/05/Amatur-21.jpg

Incuriosito dall’iniziativa intrapresa da Amatur per rientrare delle quote non versate mi sono andato a rileggere attentamente lo Statuto. L’articolo che disciplina gli obblighi dei soci è il numero 5.

Amatur art.5


Ma è CLAMOROSO!!!! Il mancato pagamento della quota entro novanta giorni comporta l’automatica ESCLUSIONE del socio dalla società….

E allora perchè Amatur non ha mai chiesto (SINO AD OGGI) le quote a coloro che non pagavano?

Perchè non ha escluso a suo tempo i soci NON in regola col pagamento della quota?

Semplice perchè lo se avesse fatto negli anni successivi NON avrebbe potuto mettere a bilancio tutte le quote relative agli esclusi con il risultato che il bilancio sarebbe risultato in perdita!!!!

Ma l’effetto finale, e noi l’avevamo detto, è praticamente lo stesso poichè anno dopo anno la società si è trovata sempre più in carenza di liquidità al punto da essere contretta a ricorrere alla bellezza di 104.792 euro di scoperti di conto corrente alla fine del 2013 (vedi indebitamento nella tabella sopra) e probabilmente si trova in acque ancora peggiori oggi.

Alla data odierna, infatti, non conosciamo quale sia il bilancio del 2014 (che gli amministratori avrebbero dovuto depositare entro giugno 2015) e che, invece, verrà discusso solo nell’assemblea del 29 p.v.!!!!! né tantomeno il bilancio del 2015 che si sta per chiudere…

Nonostante ciò il Sindaco e la Giunta hanno dichiarato di non avere tutta la documentazione che Massa Comune ha chiesto più volte fino allo sfinimento e che ci è stata regolarmente NEGATA (movimenti di c/c, inventari di fine anno, fatture emesse ecc. ecc.) confermandoci indirettamente di NON essere a conoscenza della grave situazione finanziaria in cui la società si potrebbe trovare.

Nonostante ciò il Sindaco e la Giunta hanno CONTINUATO A FINANZIARE , CON I NOSTRI SOLDI, Amatur anche nel 2015.

Nonostante ciò il Sindaco ha caldeggiato e ottenuto che l’attuale Presidente di Amatur Alessandro Giuliani entrasse nel consiglio di amministrazione del Falusi “poichè nel tempo ha dimostrato di avere ottime doti di amministratore” (SIC!).

hat

Amatur art.16clicka per ingrandire

tratto da “La Nazione” del 22.12.2015

amatur22122015clicka per ingrandire

 

tratto da “La Nazione” del 09.12.2015

AMATUR09122015clicka per ingrandire


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA