IL TIRRENO

26 settembre 2014

 

 


 
Dalla lista civica si chiede maggiore attenzione per la frazione «Caos per la viabilità a Ghirlanda»

 


 

Strade mal messe e arrivare in Ghirlanda diventa un problema. La segnalazione arriva dal consigliere comunale Fiorenzo Borelli, che chiede attenzione maggiore per la località ai piedi di Massa Marittima, che a suo giudizio dovrebbe essere considerata una frazione della città del Balestro. «Ormai da oltre dieci anni il borgo ha raggiunto dimensioni di tutto rispetto ma la gestione avuto ben pochi miglioramenti – spiega Borelli – Via Massetana nord, che è strada provinciale, è del tutto dimenticata dall’ente gestore. Avvallamenti del fondo stradale che costituiscono vere piscine in caso di pioggia, interventi sulla carreggiata finiti in pessimo modo, piantumazione ai margini non curate, rischio di cadute di rami sulla strada e soprattutto, una viabilità non controllata dal momento che nelle ore di minor traffico, i mezzi che passano sfrecciano a velocità altissime». Non essendoci marciapiedi le persone sono costrette a camminare ai lati della carreggiata, tra loro anche anziani e bambini: la strada è attraversata anche da bus e bilici. In più c’è un incrocio (quello che porta a Perolla) molto pericoloso. «Lo svincolo non può, date le condizioni in cui si trova con fabbricati a bordo strada, essere ampliato, quindi si rende necessario e indispensabile regimare il traffico imponendo velocità ridotte, non con semplici cartelli ma con rallentatori o addirittura autovelox – spiega ancora il consigliere d’opposizione – A corredo di questi problemi ne rimane un altro annoso ed irrisolto che è l’assoluta mancanza di segnale per telefonia mobile».

 

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA