bill-euro-dollaro-moneta-segno-pila-soldi_121-96289 

 

Secondo lo stesso studio di quel genio che è l’archistar Andrea Pistolesi, il costo dell’area del MAGRONE (stimato nel 2011) sarebbe di circa 2.300.000 euro e quello dell’urbanizzazione complessiva addirittura di 6.164.000 euro!!!

 

L’operazione costerebbe dunque la bellezza di 8.464.000 euro!!!

 

 

 

 

6 Commenti a “Un’operazione da 8.464.000 euro!!!”

  • Fiorenzo.Borelli scrive:

    Se questa operazione scellerata dovesse andare avanti, c’è veramente da fare la rivoluzione! Cittadini prendete coscienza di come vogliono spendere i nostri soldi!

  • antoniosartori scrive:

    fino ad una smentita ufficiale e ratificata da un apposito atto dell’amministrazione comunale l’operazione va avanti………Sappiamo tutti che la dichiarazione di interesse a novembre c’è stata e che si tratta della realizzazione di un impianto di pirolisi come quello proposto a Colle Val d’Elsa nel 2011 dalla società Industria e Innovazione……..La conferma è stata data inoltre da Lidia Bai nel suo articolo di commiato nell’aprile di ques’anno………Quindi sarebbe saggio eliminare tutti i se ed i ma e chiedere un preciso pronunciamento in merito di Marcello  Giuntini.

  • Roberto Ovi scrive:

    “Se questa operazione scellerata dovesse andare avanti, c’è veramente da fare la rivoluzione! Cittadini prendete coscienza di come vogliono spendere i nostri soldi!”.
    L’appello, o forse il paradosso espresso da Fiorenzo, non potrebbe essere più appropriato.
    Fossi in Fiorenzo, conoscendo lo scarso temperamento di noi italiani, ed in particolar modo di noi maremmani, mi limiterei più semplicemente a chiedere agli assessori, ai consiglieri eletti ed ai candidati alle ultime elezioni del 2014, residenti a Valpiana, di far sapere la propria opinione in merito.
    Ad esempio, giusto per fare i nomi di un paio di persone degnissime, cosa ne pensano Luana Tommi e Sandra Marchi?

  • antoniosartori scrive:

    trovo però strano che non sappiate che a Valpiana si è formato un comitato di produttori agricoli del territorio che ha presentato uno specifico documento in comune e sia in corso una raccolta di firme dei residenti nella frazione che ha gia raccolto e depositato 200 firme sempre in comune………..Di questa iniziativa in corso da oltre due mesi ne è stata data comunicazione anche dalla stampa locale.  

  • antoniosartori scrive:

    inoltre vi segnalo, visto che a questo momento nulla è apparso sul sito del comune, l’iniziativa di giovedì 31 luglio alle ore 21 al Pallazzo dell’Abbondanza comunicataci dal consigliere comunale Alessio Guazzini non solo agricoltore mà anche Vice Presidente di Turismo
    Verde……
    All’attenzione di
    tutte le aziende agricole e agrituristiche del comune di
    massa.
    All’attenzione di tutti i Presidenti e direttori
    delle associazioni di categoria della provincia di
    Grosseto.
    All’attenzione di tutti gli operatori del settore
    agricolo e connesso.
    Titolo : Massa incontra gli
    agricoltori.
    Si comunica che il giorno 31 Luglio alle ore
    21:00
    presso la sala del Palazzo dell’abbondanza a Massa
    Marittima
    , si terrà l’incontro aperto a tutte le aziende agricole e
    agrituristiche e associazioni di settore del comune di Massa
    Marittima.
    Per procedere alla creazione di tavoli di lavoro e di
    concertazione per operare su azioni possibili concordate del territorio
    comunale.
    Si da massima diffusione dell’evento e chiediamo la
    massima partecipazione possibile degli addetti al settore Agricolo e
    Connesso.
    L’incontro sarà il primo di molti, necessari per
    costituire coordinare i vari tavoli e tutti saranno aperti per i nuovi addetti
    al settore che non si posso aggiungere fin dal primo
    incontro.
    Certo di fare cosa gradita il Consigliere di Massa
    Marittima, Alessio Guazzini per l’amministrazione
    comunale.
    Prego di dare maggiore diffusione possibile tra i
    colleghi del settore.

  • Roberto Ovi scrive:

    Spero che abbiano fortuna.
    Se i valpianesi non si fanno sentire (e ne hanno titolo, visto che i loro voti sono stati decisivi per la vittoria di Marcello Giuntini) con chiarezza e decisione, l’impianto se lo beccano di sicuro.
    Questa è la sola ed unica condizione, forse non compresa da tutti i naviganti del sito, per non consentire la realizzazione l’impianto.
    E torno a ribadire: cosa ne pensano gli assessori, i consiglieri eletti ed i candidati alle ultime elezioni del 2014, residenti a Valpiana?

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA