LA NAZIONE

07 aprile 2014

  

MASSA L’OPERA FINANZIATA PER 475.000 EURO DALLA REGIONE

A spasso sulle mura. Ecco il «camminamento». L’assessore Michelini: «Passaggio importante»

  

Un camminamento lungo l’antica cinta muraria che scorre quasi parallela a via Massetana nord. Non è il tuffo nel passato ma il e secondo stralcio del progetto complessivo di recupero delle mura civiche. Almeno questo è quanto è stato elaborato sulla base di quanto a suo tempo indicato dal vincitore del concorso di idee appositamente indetto dall’amministrazione comunale di Massa Marittima. Dopo la prima sistemazione con conseguente restauro dell’imponente cinta muraria che rappresenta uno dei fiori all’occhiello del centro urbano massetano e dopo la messa in opera di un adeguato impianto di illuminazione in modo da mettere in risalto la bellezza architettonica dell’intera area, prosegue così l’intervento di valorizzazione di tuta la parte che rappresenta il primo biglietto da visita per il turista proveniente dal nord all’atto di fare il suo ingresso nel centro storico. 
Per realizzare questo imponente intervento, il Comune della città del Balestro riceverà l’intero importo di 475 mila euro — necessario per l’attuazione del progetto — direttamente dalla Regione Toscana, che peraltro ha già finanziato l’iniziale studio di recupero della cinta muraria, senza alcun onere a carico delle casse comunali. 
Sull’argomento, di recente, è intervenuto l’assessore all’ambiente e al bilancio Giacomo Michelini, il quale ha voluto sottolineare come «il progetto di recupero delle mura civiche rappresenti la conferma dell’attenzione che l’amministrazione rivolge al patrimonio storico artistico — ha spiegato Michelini — , consapevole che il miglior modo per tutelarlo è rappresentato proprio da progetti come questi che si realizzano grazie ai finanziamenti esterni indirizzati specificatamente ad attività di recupero e restauro. Allo stesso tempo è confortante — , ha proseguito l’assessore — l’atteggiamento dei cittadini, proprietari delle aree, che offrono la propria disponibilità per procedere con acquisizioni in comodato di uso gratuito consentendo così di partire rapidamente con i lavori di manutenzione. L’intervento di restauro va a toccare una delle zone più belle di Massa Marittima e più transitate anche dai turisti, che spesso vi si recano per osservare il panorama». 
UN ALTRO «fiore all’occhiello» per la città di Massa Marittima che anno dopo anno continua a ricoprire il ruolo di attrazione turistica per la zona nord della provincia di Grosseto. Il recupero della cinta muraria è un progetto iniziato unpo’ di tempo fa e che vede in questo stralcio la realizzazione di una passeggiata che permetterà di godere del suggestivo territorio che circonda Massa e nel contempo di apprezzarne gli importanti segno storici.

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA