Carissimi,
è la prima volta in questi 4 anni di impegno politico che scrivo veramente con RABBIA.

 

Oggi, leggendo la nuova sezione “Amministrazione Aperta” dell’Albo Pretorio, mi sono imbattuto in questo affidamento da 3000€ per scrivere voci su Wikipedia!!!!

 Wikipedia
 
 

QUI, TROVERETE IL CONTRATTO D’OPERA PER L’INSERIMENTO DELLE VOCI RELATIVE AI MUSEI DI MAREMMA SULLE PIATTAFORME WIKIPEDIA E GROSSETOPEDIA.
 
Fatemi sfogare, ma pensare che io, come probabilmente voi, ho sempre aggiunto gratuitamente voci sulla piattaforma, così come prevede lo spirito del progetto Wikipedia – enciclopedia libera, aperta e gestita da editori volontari – mi manda fuori di testa!!
 
Ma la cosa che mi fa più rabbia e che in sede consiliare si ha il coraggio di affermare che non siamo in grado di trovare la copertura finanziaria per diminuire i costi a carico delle famiglie con un ISEE inferiore a 7500€ (ovvero al di sotto della soglia di povertà indicata dall’ISTAT) dei pasti delle mense scolastiche!!!
 
Che mi facciano il piacere, sono veramente nauseato!!

I soldi ci sono, ma non si sa proprio come spenderli con criterio!

 

Scusatemi per lo sfogo, ma mi è venuto proprio dal cuore!

 

 

 

 

3 Commenti a “3000€ per scrivere su Wikipedia? A Massa si può!”

  • gabriele galeotti scrive:

    .
    La cosa si commenta da sola.
    Lamentano il non avere soldi neppure per le buche nelle strade e poi li sperperano così.
    Oltretutto pagano già qualcuno che curi le pubblicazioni su internet del Comune.
    E poi, qualunque massetano con un pizzico di conoscenze storico artistiche avrebbe fatto GRATIS questo lavoro.
    Perché non lo ha fatto ad esempio il Sindaco BAI che trabocca di cultura?
    Oppure proprio la Dott.ssa Pieraccioli, ben pagata quale direttrice dei Musei?
    Sono d’accordo con Gennaro: E’ VERAMENTE UNA VERGOGNA.
    .

  • giorgione scrive:

    PARENTI IN GIRO? O SPONSORIZZATI DI PARTITO? A VOI LA SCELTA

  • gabriele galeotti scrive:

    .
    Nel tempo in cui hanno scritto il testo del contratto, avrebbero fatto il lavoro!!!
    .
    POI, A MIO AVVISO, TRATTANDO DI MUSEI, E’ UNA CHIARISSIMA AMMISSIONE DI INCOMPETENZA DA PARTE DELLA DOTTORESSA PIERACCIOLI CHE NE E’ LA RESPONSABILE.
    .
    INCOMPETENZA E, DI CONSEGUENZA, INADEGUATEZZA RISPETTO AL RUOLO CHE LE E’ STATO FATTO RICOPRIRE.

    .

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA