Un Commento a “Polyteckne – Per non dimenticare 2°”

  • Roberto Ovi scrive:

    Il documento sulla Polyteckne presentato presentato da me e Cappelloni nel corso della conferenza stampa del 23 Maggio 2003, fu ufficialmente trasmesso il giorno seguente al Sindaco Luca Sani, con nota regolarmente presentata all’ufficio protocollo del Comune di Massa Marittima, per eventuali valutazioni di competenza.
    La suindicata presa di posizione della Provincia di Grosseto sembra confermare che questo documento possa essere stato consegnato agli organi politici di quell’ente.
    Questi ultimi non hanno verosimilmente preso alcun provvedimento disciplinare nei confronti dei propri organi amministrativi chiamati pesantemente in causa. Eppure la relazione del CTU della Procura sembra confermare gravi negligenze. Poi intervenne l’archiviazione.
    Ma nella richiesta di archiviazione del Sostituto Procuratore preposto, si continuano ad evidenziare determinate illegittimità, sebbene non più perseguibili, perfino ulteriori rispetto a quelle già individuate in precedenza.
    Questo il passaggio chiave:

    Le indagini conseguenti hanno dimostrato con sufficiente chiarezza la sussistenza – quantomeno dal punto di vista schiettamente oggettivo – di molteplici violazioni di legge, anche penale (anche ulteriori rispetto a quanto formalmente indicato in rubrica), in materia di sicurezza del lavoro, di trattamento, stoccaggio e trasporto di rifiuti speciali pericolosi, di scarichi industriali, di emissioni in atmosfera, di edilizia di paesaggio…”,

    Valutate voi. Ma mi raccomando: con prudenza e senza aggiungere incauti segni di punteggiatura

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA