IL TIRRENO

Rassegna stampa quotidiana della Provincia di Grosseto

Web www.provincia.grosseto.it e-mail urp@provincia.grosseto.it

2013-03-17

 

ALTRO

I CONTI DEGLI ENTI Servizi associati e spese. Massa supera quota 500mila

 

MASSA MARITTIMA Approvate le quote di compartecipazione delle varie amministrazioni per le spese delle gestioni associate all’interno dell’Unione dei Comuni delle Colline Metallifere. Massa Marittima è quella che, in base allo statuto (basato sulle specificità, come popolazione e simili), mette la fetta più grande con oltre 586mila euro. Segue Monterotondo Marittimo con circa 165mila euro e Montieri con 145mila. C’è anche il Comune di Roccastrada che deve dare la sua parte (145mila euro), visto che il rendiconto è valido per l’anno 2012, quando era ancora in piedi la Comunità Montana, di cui faceva parte. Le gestioni associate all’interno dell’ente sono quindici in tutti, suddivise in vari capitoli: personale, ambiente e territorio e gestioni non rientranti negli ambiti omogenei, come la comunicazione, i servizi informatici, la protezione civile e così via. Le stesse che erano previste dalla Comunità Montana, trasferite in blocco nell’Unione al momento della sua nascita, nel marzo 2012, insieme al personale, ai compiti e ovviamente ai costi. L’anno scorso però è stato anche quello delle funzioni associate, che sui colli delle Colline Metallifere corrispondono a polizia locale e pubblica istruzione. Riguardo a queste nei documenti dell’Unione si legge che la spesa è stata di 398mila euro per la prima e di 320mila per la seconda. Soldi questi così ripartiti nelle quote: per quanto riguarda la polizia locale Massa Marittima ha contribuito con 304mila euro, mentre Montieri e Monterotondo con 46mila ciascuno. Le spese della pubblica istruzione, invece, sono state suddivise con 162mila euro a carico di Massa Marittima, 80mila di Monterotondo Marittimo e 70mila di Montieri. Oltre a queste, però, come detto ci sono tutti gli altri capitoli come le gestioni associate del personale, ambiente e così via. In questo modo arriviamo alle cifre elencate all’inizio, ammortizzate dal contributo stesso dato dall’Unione. (a.f.)

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA