LA NAZIONE

Rassegna stampa quotidiana della Provincia di Grosseto

2013-03-16

 

 

«Falusi, il Comune revochi l’indennità al presidente»

 

 

«QUALI azioni intende intraprendere il Comune di Massa Marittima per revocare l’indennità di carica al presidente dell’Istituto Falusi?». A sollecitare una risposta sono i tre firmatari dell’interrogazione, Federico Montomoli, Francesco Mazzei e Gennaro Orizzonte, consiglieri comunali della lista civica «Massa Comune», che hanno invitato il sindaco Lidia Bai «a prendere atto dei contenuti di una sentenza della Corte Costituzionale, risalente a giugno 2012, che ha stabilito che anche la partecipazione agli organi delle ex Ipab, ora aziende pubbliche per i servizi alla persona, sia onorifica e possa dar luogo al solo rimborso delle spese sostenute e alla liquidazione del gettone di presenza. Fino ad oggi lo statuto e il regolamento di organizzazione dell’Istituto Falusi riconosceva al presidente un’indennità di carica di importo pari al massimo di quella prevista dalla legge per la carica di assessore del Comune di Massa Marittima, e ai consiglieri un gettone di presenza di importo massimo pari a 30 euro a seduta giornaliera, oltre agli eventuali rimborsi. Montomoli, Mazzei e Orizzonte sollecitano quindi il sindaco non solo a dare una risposta in merito, ma anche a procedere alle doverose modifiche dello statuto e del regolamento di organizzazione, che permetterebbero di risparmiare circa 15mila euro, orientativamente la quota di parte sociale della retta che ogni degente spende ogni anno per essere ospitato al Falusi.

 

 

 

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA