IL TIRRENO
Rassegna stampa quotidiana della Provincia di Grosseto a cura dell’URP
Web www.provincia.grosseto.it e-mail urp@provincia.grosseto.it
2012-10-11

 

ALTRO

 

Pizzarotti, ok al rimborso a rate del debito Tutto quello che verrà incassato dalle alienazioni del Comune sarà versato nelle casse della società

 

il sindaco lidia bai Chiediamo di poter rimettere quello che ci spetta senza aggravio di ulteriori oneri e interessi

 

MASSA MARITTIMA

Quando a Massa Marittima si fanno i conti con il bilancio, è inevitabile parlare dell’ormai noto “debito Pizzarotti”.

È successo anche martedì mattina, durante il consiglio comunale, con l’assessore competente Giacomo Michelini che ha portato buone notizie. «L’impresa ha sostanzialmente consentito il pagamento dilazionato senza essere fiscale sulle scadenze: nei fatti sta derogando sui pagamenti». Un’ottima notizia per l’amministrazione, visto che ci sono sempre circa 330mila euro da saldare e alcune difficoltà nel rispettare le scadenze. Il problema, com’è ovvio, consiste nel racimolare le risorse da destinare a questo debito. «Faremo fronte alla spesa con gli oneri di urbanizzazione e le alienazioni del patrimonio» continua Michelini. I primi hanno già portato qualcosa nelle casse della società Pizzarotti (circa 80mila euro), mentre per le seconde il Comune ci riprova mettendo in vendita i terreni in viale della Repubblica. «Abbiamo rivisto i parametri per assegnare il valore (diminuendolo) di quell’area» spiega l’assessore, visto che già per due volte le aste sono andate deserte. Ma in ogni caso, anche con il debito di mezzo, i rapporti tra le due parti, amministrazione e privato, restano buoni. Il sindaco Lidia Bai ha anche scritto, il luglio scorso, una lettera al dg della società Pizzarotti, rassicurandolo che gli impegni saranno rispettati. «Nel bilancio di previsione 2012 – scrive il sindaco – abbiamo ribadito chiaramente che tutte le risorse che l’ente incasserà nel 2012 a titolo di alienazioni patrimoniali e oneri di urbanizzazione verranno immediatamente versati a codesta impresa. Tutti gli uffici si stanno adoperando per giungere ad incassare le somme necessarie al pagamento del debito residuo. Il Comune provvede quotidianamente al rilascio di concessioni derivanti da piani attuativi relativi a oneri di urbanizzazione». E così via, elencando tutto l’impegno messo in campo dall’amministrazione. «Chiedo alla società – conclude Bai nella sua lettera – di consentire tale modalità di pagamento senza aggravio di ulteriori oneri o interessi». Di scusare eventuali ritardi, insomma. (a.f.)

3 Commenti a “Pizzarotti, ok al rimborso a rate del debito”

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA