LA NAZIONE
Rassegna stampa quotidiana della Provincia di Grosseto a cura dell’URP
Web www.provincia.grosseto.it e-mail urp@provincia.grosseto.it
2010-05-06

PANORAMA POLITICO
Massa Marittima PIZZAROTTI La Bai è tranquilla «Anche se le aste andranno deserte troveremo i soldi»

 

«NESSUN pericolo di insolvenza». Per il sindaco Lidia Bai (nella foto) le opposizioni si limitano a «svolgere un ruolo strumentale generando un clima di allarme». Il caso riguarda la scadenza del 30 giugno allorchè il Comune dovrà pagare la prima tranche, circa 600mila euro, dell’importo deciso dalla Corte d’Appello nella sentenza che l’ha definitivamente condannato per la vicenda legata alla costruzione del Carcere della Camilletta. Nelle intenzioni della maggioranza il recupero di una grossa parte delle somme da pagare, in totale quasi un milione e mezzo, sarebbe dovuto venire dalla vendita di proprietà comunali. Finora però qualsiasi tentativo è andato vano, con le varie aste risultate deserte. «Comunque non disperiamo — sostiene il sindaco, perché non è obbligatorio che le operazioni di vendita avvengano prima del del 30 giugno».
Ma nel caso in cui non si vendesse? «Ricorreremo a variazioni di bilancio spostando all’anno successivo uno dei progetti meno prioritari in modo da recuperare le cifre occorrenti per onorare la sentenza».

Un Commento a “6 Maggio 2010 – 15 Maggio 2012 * PIZZAROTTI La Bai è tranquilla”

  • Roberto Ovi scrive:

    Mi sembra che dal 6 Maggio 2010 l’evoluzione della vicenda stia dando ragione al gruppo consiliare “Massa Comune”.
    E’ possibile che un ex consigliere comunale possa proporre in futuro una specifica richiesta informazioni sull’argomento all’attenzione del Sindaco Lidia Bai

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento


Entra
IL NOSTRO SPOT
Categorie
GRAZIE PER LA VISITA